È così che continua lo sviluppo dell'auto elettrica di Apple

Sono molte le voci che circolano sul lavoro che sta facendo Apple nello sviluppo di una nuova Apple Car. Negli ultimi mesi abbiamo visto come le voci in merito siano apparse frequentemente e ora a luglio sono ricomparse con nuove informazioni sulla ordini che vengono effettuati per le batterie. In questo articolo vi raccontiamo tutti i dettagli su questo futuro progetto.

Apple contatta aziende cinesi per la fornitura di batterie

Come riportato attraverso Reuters , Apple sarebbe in trattative con le aziende GATTO MONDIALE dalla Cina per essere i futuri fornitori di Apple. Nello specifico, fornirebbero le batterie che verranno installate nella futura Apple Car. In questo momento gli accordi non sono del tutto chiusi poiché potrebbero esserci modifiche rilevanti in quanto si svolgono le diverse discussioni che sono totalmente private. Questo perché le persone che partecipano agli incontri non hanno voluto essere identificate.



macchina della mela



Con tutte le voci che sono state viste sul tavolo, è chiaro che Apple sta lavorando sodo sulla produzione di automobili. Ma la grande domanda che tutti ci stiamo ponendo in questo momento è se vedremo un'auto prodotta esclusivamente da Apple o scommetterà su collaborazioni con altre aziende specializzate. In quest'ultimo caso, il ruolo dell'azienda di Cupertino si concentrerebbe sul software con CarPlay e i chip per alimentare veicoli con tecnologie all'avanguardia in grado di superare le prestazioni di altre aziende del settore, come Tesla.



Alcuni guru della tecnologia come Ming-Chi-Kuo credono che manchino ancora cinque anni per avere l'Apple Car sul mercato. Ciò è principalmente dovuto al fatto che sarebbe in fase di sviluppo iniziale e c'è ancora molto tempo prima che si realizzi. Ecco perché gli analisti indicano il anno 2025 per il lancio , qualcosa di totalmente logico poiché è un nuovo campo per Apple che ha subito molti alti e bassi nel suo processo. Va ricordato che per alcuni mesi il progetto sembrava essere totalmente morto fino a quando non è tornato a vivere.

Condizione di Apple che le aziende cinesi non accettano

In questo momento i colloqui sono volti a poter avere una buona scorta di batterie in maniera costante da aziende specializzate. Va tenuto presente che CATL è un distributore con un'ottima esperienza alle spalle poiché, tra le altre aziende, produce per Tesla che è senza dubbio un punto di riferimento nel mondo automobilistico.

macchina della mela



Ma il problema più grave che si sta verificando è senza dubbio legato alla domanda di avere una fabbrica negli Stati Uniti . Questo è uno dei requisiti che Apple ha sul tavolo in questo momento e le aziende cinesi non finiscono di vederlo chiaramente. I costi aumenterebbero notevolmente dovendo pagare le tasse negli Stati Uniti e offrire ai dipendenti uno stipendio più alto di quello che si può avere nella stessa Cina. A questo vanno aggiunti anche i litigi tra Stati Uniti e Cina nell'aspetto politico.