Quanto è sano il tuo cuore? Quindi puoi controllare la cronologia della frequenza cardiaca dell'Apple Watch

Fin dalla prima generazione, l'Apple Watch è in grado di misurare la nostra frequenza cardiaca, ovvero i battiti che il nostro cuore ha al minuto. Lo fa grazie ai sensori installati nella parte posteriore. Normalmente di solito consultiamo o riceviamo avvisi sulla nostra frequenza cardiaca in un momento specifico, ma forse non sapevi che è anche possibile accedere a uno storico della frequenza cardiaca in cui confrontare i dati.

Cronologia della frequenza cardiaca di Apple Watch

Come ben saprai e abbiamo evidenziato in precedenza, l'Apple Watch può dirci qual è la nostra frequenza cardiaca attuale dall'app con lo stesso nome. Questa funzione è attivata per impostazione predefinita, anche se è possibile che a volte dobbiamo essere entrati nell'app almeno una volta per attivarla. Un'altra cosa è che abbiamo disattivato questa funzione dall'iPhone, per la quale dovremo andare all'app Watch, andare alla scheda Il mio orologio e quindi entrare in Privacy per attivare l'opzione di frequenza cardiaca.



cronologia della frequenza cardiaca di Apple Watch



Una volta attivata questa funzionalità, le misurazioni verranno eseguite costantemente. Se vuoi controllare la cronologia con i tuoi dati passati, dovresti andare all'app Salute dell'iPhone e poi alla scheda di Esplorare e lì segui il percorso Cuore>Frequenza cardiaca. In questa sezione troverai grafici giornalieri, mensili e annuali delle tue pulsazioni ed inoltre, cliccando su Mostra tutti i filtri, troverai altri dati interessanti come la frequenza cardiaca a riposo, la camminata media, l'allenamento o il sonno. Indubbiamente dei dati molto interessanti per sapere in che stato si trova il proprio cuore, anche se ovviamente questo non può essere considerato un documento medico.



Interessanti impostazioni relative alla frequenza cardiaca

In questo post vogliamo evidenziare altre impostazioni relative a questo aspetto oltre alla cronologia della frequenza cardiaca. Uno di questi è la funzione sempre utile di ricevere notifiche di battito cardiaco irregolare , che in alcuni casi può significare una condizione grave. Al momento non è disponibile in tutti i paesi, ma in quelli che lo sono è possibile configurarlo dall'app Watch su iPhone, in cui dovrai andare su Il mio orologio>Cuore e attivare l'opzione Ritmo irregolare.

notifiche sulla frequenza cardiaca di Apple Watch

Altre notifiche degne di nota sono quelle relative a frequenza cardiaca alta e bassa , che può essere configurato dall'app Watch, andando su Il mio orologio>Cuore . Una volta qui troverai la possibilità di scegliere tra quanti impulsi l'orologio dovrebbe considerare che hai una frequenza alta, oltre a poter configurare il numero di impulsi con cui verrai avvisato se è inferiore. Va notato che questa funzione non è disponibile sull'Apple Watch originale.



Vi invitiamo anche a dare un'occhiata al post in cui spieghiamo come eseguire l'ECG con l'Apple Watch , poiché dalla Serie 4 in poi è possibile effettuare questo tipo di misurazione anche con il nostro orologio. In breve, tutte queste notifiche, come la cronologia del battito cardiaco, sono cose interessanti che possiamo avere e che rendono l'Apple Watch qualcosa di più di un semplice orologio per vedere l'ora e ricevere notifiche di e-mail o messaggi.