L'iPhone 13 Pro potrebbe arrivare senza porte: vantaggi e svantaggi

L'iPhone senza cavi, l'iPhone senza porte, è un dispositivo di cui si parla da tempo. Ogni giorno sembra che sia più vicino, ma sembra che potrebbe essere dietro l'angolo visto che secondo alcuni analisti questo stesso anno 2021 potrebbe essere il momento scelto da Apple per lanciare il primo iPhone che non avrebbe alcuna porta, cosa che solleva molti dubbi su alcuni processi che svolgiamo oggi come aggiornamenti software o Restauro iPhone. Vi diciamo tutto in questo post.

Questo potrebbe essere l'anno del primo iPhone senza porte

Come accennato in precedenza, il iPhone 13 Pro Il wireless è un dispositivo di cui si è parlato a lungo e di cui si è parlato a lungo negli ultimi anni. Infatti, la nuova tecnologia MagSafe per la ricarica degli iPhone è una dichiarazione di intenti di Apple, a dimostrazione del fatto che l'obiettivo dell'azienda è quello di realizzare un dispositivo completamente wireless.



MagSafe



Tuttavia, anche se può sembrare che questo iPhone sia ancora lontano dall'essere una realtà, secondo diversi analisti, quest'anno il 2021 potrebbe essere l'anno scelto dall'azienda di Cupertino per portare alla luce e, ovviamente, al mercato, il primo iPhone senza porte, ovvero il primo iPhone completamente wireless. I modelli fortunati ad avere questa caratteristica potrebbero essere i modelli Pro e Pro Max, poiché in questo modo darebbero un motivo in più per differenziare i modelli top di gamma dai modelli normali.



È davvero un vantaggio?

La domanda che ci poniamo è, sicuramente, la stessa che si pongono tutti i potenziali acquirenti di quegli iPhone completamente wireless. Da un lato, può fornire vantaggi molto interessanti poiché, non disponendo di porte, l'iPhone potrebbe avere un isolamento molto maggiore contro l'acqua o eventuali liquidi che possono danneggiare l'interno del dispositivo.

Un altro punto positivo che potrebbe portare alla produzione di un iPhone senza porte è la sua batteria. Non avendo porte, lo spazio esistente all'interno del dispositivo è maggiore, quindi Apple potrebbe incorporare una batteria più grande all'interno dell'iPhone per dare agli utenti un po' più di autonomia.

ripristinare copia iphone



Tuttavia, non tutti i punti che circondano l'iPhone wireless sono chiari e positivi. Innanzitutto, non disponendo di porte, l'iPhone dovrebbe essere sempre caricato in modalità wireless, il che costringerebbe l'azienda di Cupertino a garantire una ricarica wireless davvero efficiente o, al contrario, a innovare un nuovo metodo di ricarica tramite un connettore smart, ad esempio , che ti obbligherebbe anche a fornirlo alla cassa poiché è obbligatorio in molti paesi.

Un altro dei dubbi che sorgono con l'iPhone senza porte è il suo ripristino. Sotto questo aspetto sembra che Apple starebbe lavorando con 3 diverse opzioni per fornire all'utente la possibilità di ripristinare il dispositivo. Il primo metodo prevede che l'utente stesso metta l'iPhone in modalità di ripristino manuale per attivare il flusso di ripristino di Internet, che verrebbe raccolto da Mac o PC vicini con iTunes installato, dove verrebbero visualizzate le richieste di ripristino del dispositivo. Il secondo metodo sarebbe simile, ma in questo caso l'iPhone entrerebbe automaticamente in modalità di ripristino. Infine, la terza opzione prevede l'uso del Bluetooth come misura di ultima istanza per trasmettere il segnale e trasferire i dati.

Porta di illuminazione

Oggi ci sono molti dubbi su questo ipotetico iPhone senza cavi che sembra possa arrivare sul mercato in questo stesso 2021, quindi dovremo essere molto attenti ai prossimi movimenti e indiscrezioni di Apple per dare forma a quello che sarà, senza dubbio, un prima e dopo in questi dispositivi.